Lošinj (Lussino) Island
Archeology


Statua di atleta

02/05/2001

A una profonditÓ di 44 metri al largo dell’isola di Lussino, nell’Adriatico, Ŕ stata recuperata una statua in bronzo, subito ribattezzata "L’uomo di bronzo della Croazia": una scultura alta 220 cm, del peso di oltre 250 chilogrammi, raffigurante un atleta che si deterge con lo strigile. Probabilmente si tratta di una copia di etÓ ellenistica o romana di un originale greco del IV secolo, ed era forse parte del carico di una nave diretta a Pola e naufragata prima che giungesse a destinazione. La scultura pi¨ conosciuta di Apoxy˛menos (dal greco "che si deterge") Ŕ infatti la statua bronzea di Lisippo, del IV secolo a.C. di cui non ci Ŕ giunto l’originale. Il corpo si trovava disteso sulla sabbia, mentre la testa poggiava su un cuscino di roccia vicino al corpo ma spezzato da esso. Il ritrovamento Ŕ stato fatto nel luglio del 1997, ma il problema dei costi di recupero e di restauro ha fatto slittare le operazioni, accelerate comunque quest’anno dal pericolo rappresentato dai sommozzatori clandestini individuati nella zona.

Fonte:

  • Archeologia viva - http://www.archeomedia.net/fonte.asp?giornale=Archeologia%20viva&cat=Archeologia+Subacquea

Main Menu


Created: Sunday, July 29, 2001. Last updated:Wednesday February 11, 2015
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA