Flora


Erbari di Giovanni G. (Johann Hieronymus)  Zannichelli (1662-1729)

Racolta in Istria (1722)

Erbario legato in volume contenente 70 piante fanerogame, 2 muschi e 14 alghe. Costituisce una parziale documentazione del materiale raccolto dallo Zannichelli durante il suo primo viaggio in Istria in compagnia del botanico fiorentino Pier Antonio Micheli. La cronaca e gli elenchi delle piante raccolte dallo Zannichelli durante i suoi due viaggi in Istria (1722 e 1725) sono stati pubblicati col titolo “Iter primus, Per Istriam, & Insulas adjacentes” nell’opera “Opuscola botanica”, pubblicata postuma dal figlio nel 1730. Le piante osservate e raccolte sono elencate topograficamente (Capo d’Istria, Isola, Pirano, Parenzo, Pola, Umago, Veruda, Monte maggiore) e raggruppate per sito (“ad salinam”, “in colle”, “in locis incultis” ecc.).  Precede questo elenco una breve lista di “Zoophyta” e di “Lithophyta”.

Gli esemplari dell’erbario non portano quasi mai nome, raramente l’indicazione di provenienza, ma a piè di ciascuna specie P.A. Saccardo appose il binomio linneano; nella descrizione di questo codice erbario egli ricorda che le alghe furono studiate e determinate da Giovanni Battista De Toni.

Tav. 55: Clematis viticella L. (Viticella) 

Erbario figurato - Piante dei Lidi di Venezia (1722-1726)

Il codice contiene 117 tavole, disegnate e colorate a mano, raffiguranti in grandezza naturale le piante più caratteristiche osservate e raccolte dallo Zannichelli nei lidi attorno a Venezia. Nel verso di molte tavole sono indicati il nome della pianta con la nomenclatura bauhiniano-tournefortiana, l’anno, il mese, il giorno e la località di raccolta. Esse costituiscono soltanto una parte delle tavole che furono poi stampate, in piccole e grossolane incisioni su rame, nell’opera “Istoria delle piante che nascono ne’ Lidi intorno a Venezia”, che il figlio Giovanni Giacomo pubblicò postuma (1735).

Istoria delle piante che nascono ne’ lidi intorno a Venezia

Nell’opera “Istoria delle piante che nascono ne’ Lidi intorno a Venezia”, pubblicata postuma (1735) dal figlio Giovanni Giacomo che ne ritoccò qua e là il manoscritto e la classificazione, sono riprodotte in piccole e grossolane incisioni, anche le 177 tavole, disegnate e colorate a mano, raffiguranti in grandezza naturale le piante dell’erbario figurato esposto.

In quest’opera sono illustrate circa 500 specie, disposte alfabeticamente, alcune proposte come nuove, quasi tutte corredate da precise indicazioni dei luoghi di rinvenimento, della natura delle stazioni (arene, barene, paludi, ecc.), del nome di altre piante con le quali quella descritta entra più di frequente in consorzio, delle proprietà medicinali e usi alimentari. Non mancano preziose osservazioni morfologiche e biologiche, oltre che topo- e fito-geografiche, che rivelano nello Zannichelli notevoli intuizioni sistematiche, uno spirito arguto e una mente aperta.

Lo Zannichelli percorse per molti anni i litorali del veneziano, da un capo all’altro, compresi “i piani di qua e di là della Piave”, territori allora poco praticabili. In alcune escursioni gli fu compagno il botanico fiorentino Pier Antonio Micheli con il quale ebbe un ricco scambio epistolare (carteggio Bibl. Naz. Di Firenze) durato ben diciotto anni. La Istoria delle piante che nascono ne’ Lidi intorno a Venezia costituisce la prima vera flora del litorale veneziano, di ben più ampio respiro di quanto non fosse l’opera del farmacista veneziano Antonio Donati (1606-1659) intitolata Trattato dei semplici, pietre e pesci marini che nascono nel lido di Venezia… pubblicata nel 1631. In essa infatti è contenuto solo un modesto elenco alfabetico di semplici presenti nel territorio veneziano.

Bibliografia:

  • SA SACCARDO P.A. – 1869 – Della storia e letteratura della flora veneta.. Milano, Valentiner e Mues.

  • SACCARDO P.A. – 1904 – I codici botanici figurati e gli erbari di Gian Girolamo Zannichelli, Bartolomeo Martini e Giuseppe Agosti esistenti nell’Istituto botanico di Padova…, Atti R.Ist:Veneto sc,. Lett. arti, T. LXIII, pt. 2, (annessi), 122 p.

  • BEGUINOT A. – 1913 – La vita delle piante superiori nella laguna di Venezia e nei territori ad essa circostanti. Pubbl. 54, Ufficio Idrografico R.. Magistrato alle acque. Venezia.

  • BEGUINOT A. - 1938 – La vita delle piante nella Laguna e nei Lidi di Venezia. Atti della XXVI riunione della Soc.Ital. per il Progr. delle Scienze a Venezia, vol. V. Roma, 167 p.

  • TARGIONI TOZZETTI G. – 1858 – Notizie della vita e delle opere di Pier’Antonio Micheli. Pubbl. a cura di A. Targioni-Tozzetti. Firenze, 446 p.

Tratto da:

  • La natura, l'uomo e le arti - Orto botanico - Erbari -  Giovanni Girolamo Zannichelli (1662-1726) - http://www.unipd.it/1000annidiscienza/visita/ortobotanico/erbari/zannichelli3.html

Main Menu


This page compliments of Marisa Ciceran

Created: Tuesday, Augusty 21, 2001. Last updated: Saturday December 29, 2012
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA