Fruit and Nuts
Flora


Prugnolo
(Prunus spinosa)

Prugnolo, arbusto spinoso di medie dimensioni, dai frutti di sapore acidulo-astringente. Cresce per tutta l'Istria, nelle siepi, nelle boscaglie, nei luoghi incolti e soleggiati ed è particolarmente abbondante nell'Istria rossa dove s'infiltra dappertutto e sta diventando invasivo. All'inizio della primavera, quando mi trovo sulla strada maestra che passa accanto a Valle, devo fermarmi sempre perché non posso resistere al fascino quasi di fiaba che m'ispira la città incorniciata dai tremuli fiori del prugnolo. Come Valle, cento altri paesi sparsi per tuttal'Istria offrono spettacoli simili, basta andarci per goderne! Nel dialetto veneto-giuliano i frutti sono chiamati bruniòi, a Pirano Brugnòcole, la pianta invece a Dignano spèin de galòpo; in dialetto croato brombolj. I fiori, numerosissimi, profumati, d'un bianco quasi trasparente appaiono da marzo ad aprile. In autunno da settembre a ottobre si possono ammirare i frutti d'un bel colore azzurro, ma per coglierli consiglierei di aspettare il primo gelo che li rende meno asprigni. Contengono principalmente acidi organici, tannini e vitamina C. Con l'aggiunta di zucchero si possono preparare sciroppi, marmellate e gelatine. Recentemente ho usato una vecchia ricetta che consigliava di mettere i prugnoli durante il periodo di Natale nella grappa, filtrare il liquido dopo un mese, aggiungere a questo poco fruttosio, cioè zucchero naturale, e servire il Natale successivo. È stato un successo.

Tratto da:

  • Claudio Pericin, "Frutti selvatici 2 - Piccole delizie di bosco", Jurina i Franina, Rivista di varia cultura istriana, No. 59, inverno 1995, Libar od Grozda - Pola, p. 62-70.

Main Menu


This page compliments of Marisa Ciceran

Created: Tuesday, March 27, 2001; Last updated: Thursday, October 11, 2012
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA