Luigi Donorà
Prominent Istrians


uigi Donorà, nato a Dignano d’Istria, Pola al 18 aprile 1935, ha frequentato il Conservatorio di Torino studiando con L. Perracchio, F. Quaranta, S. Fuga, C. Pinelli e con F. Donatoni, diplomandosi successivamente al Conservatorio di Milano in Composizione nel 1972 e in Musica Corale e Direzione di Coro nel 1963.

Ha frequentato anche il corso di Musica Elettronica con E. Zaffiri e quello di Direzione d’Orchestra con M. Rossi (1967-68) perfezionandosi in quest’ultima con F. Ferrara e P. Maag all'"Accademia Chigiana" di Siena (1968).

compositore

nato a Dignano
1935

Sempre a Siena ha frequentato i corsi di perfezionamento in Composizione con G. Patrassi (1968), B. Porena (1969) e quelli di Alto Perfezionamento in Composizione con F. Donatoni (1970) e di Direzione di Coro Polifonico con N. Antonellini (1969-70) ottenendo i relativi Diplomi di merito. E nel 1970, sempre a Siena frequenta il corso di Direzione d’Opera (concertazione) con B. Rigacci e G. Bechi. E’ stato insegnante di Educazione Musicale e di Canto Corale, di Armonia Complementare, di teoria e Solfeggio di Basso Continuo per clavicembalisti e di Lettura della Partitura ed Elementi di Composizione nel Corso di Didattica.

È membro della Commissione di studi musicali per la salvaguardia dei beni Culturali della regione Friuli-Venezia Giulia (Udine 1977).

Ha collaborato con la Discoteca di Stato di Roma nel 1967. E’ membro onorario dell’Associazione “Agrifoglio di Roma dal 1975.

Nel 1971 ha allargato il suo interesse verso lo studio della semiografia della nuova musica, scoprendo e sviluppando nel medesimo tempo un sistema di scrittura musicale basata sul “mensuralismo e sull’approssimazione”.

All’attività di compositore alterna quella di pianista accompagnatore. Si è accostato alla direzione d’orchestra eseguendo opere proprie e di altri autori contemporanei.

È autore di musiche per teatro (opere liriche), musiche vocali, strumentali, corali e di musiche sinfoniche.

È autore di opere didattiche. Ha vinto alcuni premi a concorsi nazionali (Parma 1969, Roma 1968, Roma 1975) e internazionali (Copenaghen 1970).

Attualmente è docente di Teoria e Solfeggio presso il Conservatorio di Torino.

Opere: 

  • 1959 - Capriccio sinfonico, per grande orch.
  • 1961 - Filemone e Bauci, commedia lirica in un atto su libretto di G. Forzano
  • 1961 - Tre canti di Antonio Machaco, per piccola orch. e coro da camera
  • 1962 - Concerto, per coro e orch., su testo di L. Bacin
  • 1962 - Caritas Cristi, cantata per voce rec., sop., bar., coro femm. e strum.
  • 1965 - Vera Verk, dramma in tre atti di F. Tomizza
  • 1966 - Epigramma, per ten., coro e orch. su testo di G. Del Ton
  • 1968 - Suite n. 1, in forma di var., per orch. da camera
  • 1969 - Sciami, per org., pf., perc.e 6 strum
  • 1970 - Cinque liriche di Ungaretti, per bar. e quart. d’archi 
  • 1970 - Movimenti, per pf. a 4 mani
  • 1970 - Stimmen, per fl., cl.,v.la,cb e pf.
  • 1973 - La morte di Abele, su testo di G. Leopardi, per sest. vocale e perc.
  • 1973 - La luna e la morte, cinque liriche di G. Lorca per voce e pf.
  • 1973 - Quintetto, per strum. a fiato 
  • 1973 - Architetture, sonata per grande org.
  • 1974 - Ecco il segno, mottetto per cont., fl., v.la e cel. su versi di E. Montale
  • 1974 - Notazione, (nell’anno 1948) per pf.
  • 1974 - Divertimento in quattro episodi, per doppio quint. di fiati e archi
  • 1974 - Quintetto II, per fiati
  • 1975 - Trio di ottoni, per 2 tr, e trb.
  • 1975 - Canti di confine, su testo di P, De Simone, per soli e voci
  • 1975 - Sonatina, per pf.
  • 1975 - Rito, per chit a 10 corde
  • 1982 - Miniature istriane, per pf a 4 mani
  • 1985 - Tre laude, per sop., coro e orch.
  • 1986 - Tre canti,per sopr e orc.
  • 1986 - All’ombra de’ cipressi, per coro misto a 12 voci su testo di U. Foscolo 
  • 1988 - Trio serenata, per arpa, mand e chit.
  • 1989 - Nei silenzi dell’anima, liriche per voce e pf. su versi di A. Forlani
  • 1989 - Sonata per cl e cl.

Opere didattiche:  

  • 1971 - Della nuova tenica, ossia, del mensularismo e dell’aapprossimazione
  • 1978 - Semiografia della nuova musica

Autoanalisi


Main Menu


This page compliments of Ondina Lusa, Marisa Ciceran and Guido Villa

Created: Sunday, January 20, 2002. Last Updated: Thursday, March 24, 2016
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA