Pietro Kandler
Prominent Istrians


Volti e risvolti: i dubbi sulla data di nascita del Kandler

25 novembre 2004

[Tratto da © La Voce del Popolo - http://www.edit.hr/lavoce/041125/cultura.htm.]

Il mio primo contributo sullo storico, archeologo ed erudito Pietro Kandler, ha aperto un interessante punto interrogativo cioè la sua data di nascita. È uno storico, l'amico Rino Cigui di Verteneglio, che mi ha messo in "difficoltà", in quanto questi è del parere che l'illustre triestino sia nato il 23 maggio 1804 e non il 25 come riportato dal sottoscritto. Per dipanare quanto sopra riportato cercheremo di interrogare le fonti. Nonostante Kandler sia nato due secoli or sono, certi aspetti risultano ancora poco noti, ovvero si presentano alquanto contraddittori. Uno di questi particolari è il giorno in cui l'autore del "Codice diplomatico istriano" venne al mondo. Premetto che siffatta analisi non contribuirà certo a rivoluzionare le conoscenze che abbiamo su tale studioso, vuole però riordinare la grande confusione esistente a riguardo o, se vogliamo, venire a capo di questa faccenda piuttosto imbrogliata. Non è nostra intenzione fare erudizione ma solo giungere a qualcosa di certo e inconfutabile, dato che quest'anno ricorre il bicentenario della nascita.

Tantissimi i dubbi

Se seguiamo gli studiosi giuliani riscontriamo numerose varianti concernenti la data di nascita di Pietro Kandler, pertanto diventa impossibile accertare questo fatto in assenza delle fonti di prima mano. Il volumetto collettaneo dal titolo "Inavgvrandosi sv la casa ove nacqve Pietro Kandler la lapide decretata dal Comune" porta la data del 23 maggio 1912. Il municipio tergestino inaugurò quella targa marmorea proprio il giorno in cui era nato. Gaetano J. Merlato, il primo autore che scrisse la biografia del grande studioso, vale a dire i 'Cenni biografici su Pietro Kandler triestino giureconsulto, archeologo, storico morto il XVIII gennaio MDCCCLXXII' (Trieste 1872) riporta proprio tale data. Va rammentato comunque che non tutti gli scrittori e/o giornalisti presero in considerazione siffatta data. Il quotidiano 'Gazzetta di Trieste' (a. III, n. 26, 31 gennaio 1872, p. 1) pubblicò niente meno che l'erudito "nacque a Trieste il 24 maggio 1804"!, anche il testo della commemorazione, scritto da G. Loser, pubblicato sull''Osservatore Triestino' (n. 29, 6 febbraio 1872) è dello stesso avviso. Un altro giornale della città 'Il Cittadino' (a. VII, n. 32, 1 febbraio 1872) scrive semplicemente "(...) nacque in questa nostra Trieste (...) nel mese di maggio 1804".

Anche Tomaso Luciani si occupò del problema

L'erudito albonese Tomaso Luciani nel necrologio dedicato a Kandler dice invece 'Nacque ai 23 Maggio 1804 (...)' (Archivio Veneto, tomo II, Venezia 1872, p.186). Raffaello Barbiera (Ricordi delle terre dolorose, Milano 1920, p. 279) ed anche il recente articolo sullo studioso, di Gianluca Schigno (Dizionario biografico degli italiani, vol. 62, Roma 2004, p. 732) riportano come sopra. Il quinto volume della 'Enciklopedija Jugoslavije' (Zagreb 1962, p. 187) cita invece la data del 25 maggio. Questa data la ritroviamo anche in un testo di Bernardo Benussi cioè "Pietro Kandler nella sua vita e nelle sue opere", saggio apparso nel volume 'Scritti storici in onore di Camillo Manfroni nel XL anno di insegnamento' (Padova 1925, p. 35). Dobbiamo ricordare che tra gli autori della pubblicazione del 1912 c'è pure il rovignese Benussi, perciò, a questo punto, possiamo parlare niente meno che di un grande paradosso. Se tutto ciò non fosse sufficiente, esistono testi che propongono anche un diverso anno di nascita, cioè non il 1804 bensì il 1805. Tra questi autori annoveriamo Baccio Ziliotto (Storia letteraria di Trieste e dell'Istria, Trieste 1924, p. 75), Bernardo Benussi (L'Istria nei suoi due millenni di storia, Trieste 1924, p. 617) e pure Diego de Castro nella prefazione all'edizione anastatica del volumetto 'Pirano' (Trieste 1995). Per quanto concerne lo studioso della città di Sant'Eufemia, in un opuscolo successivo alla sua "summa", dal titolo 'In difesa della memoria di Pietro Kandler' (Trieste 1928, p. 4) appare l'anno di nascita 1804, pertanto la summenzionata svista può rappresententare, crediamo, solo un refuso tipografico.

Esposto il problema, cerchiamo di trovare il bandolo della matassa. Poiché dalla bibliografia esistente è molto arduo giungere ad una conclusione, abbiamo deciso di consultare le fonti d'archivio che, in simili casi, sono le uniche in grado di risolvere tali grovigli.

La data di nascita di Pietro Kandler rappresenta di per se un piccolo enigma. Anzi simboleggia un fatto singolare dato che, almeno in un primo momento, anche lo stesso Kandler apparve indeciso sull'esattezza del giorno in cui venne al mondo. Una curiosità che merita la nostra attenzione è la seguente: tra le carte conservate all'Archivio diplomatico della Biblioteca Civica "Attilio Hortis" di Trieste, si trovano le bozze inerenti la sua biografia. In una minuta della stessa l'erudito triestino scrive "Naqui (sic) in Trieste nel di' 24 Maggio 1804 (...)" (sign. 12. D. 6./46-1). In seguito, nel 1857, il nostro redasse la versione definitiva della sua biografia. In un fascicolo, presente nella stessa scatola in cui si trova anche la minuta, Kandler propone il suo percorso di vita, il tutto meticolosamente documentato con materiali di varia natura in allegato. In questo scritto possiamo leggere "Naqui (sic) in Trieste nel di' 23 Maggio 1804, legittimo figlio del fu Paolo Kandler, allora negoziante, e della vivente Giovanna Ceruti tutti sudditi austriaci" (idem, fasc. Pietro Kandler. Autobiografia, con copie autentiche di documenti riguardanti persone della sua famiglia e lui stesso. 1857). Il primo documento che riscontriamo è il certificato di nascita, rilasciato il giorno 31 marzo 1857, nel quale si viene a sapere che Kandler era nato il "(...) die vigesimatertia Maji millesimi octingentesimi quarti /: 23 Maji 1804:/ in districtu parochiali hujus Civitatis Theresianae" (ibidem). Questo dato inoppugnabile chiarisce un aspetto che, evidentemente, non sembra molto conosciuto e porta involontariamente ad inesattezze, lo testimonia chiaramente il fatto che la bibliografia utilizzi ben tre date per indicare la nascita di Pietro Kandler. Particolarmente curioso è il fatto che quest'ultimo non conoscesse la data esatta del suo nascimento, ciò lo possiamo dedurre dalla documentazione a nostra disposizione che abbiamo presentato. Con questa addenda l'autore della nota ha cercato di ovviare una imprecisione inserita nel suo testo concernente Kandler, inesattezza che appare nei testi da quasi un secolo e mezzo.

Kristjan Knez


Main Menu


Created: Friday, November 25, 2005; Last updated: Saturday, February 13, 2016
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA