Organs - Organi - Orgulje  
Instruments


S. Andrea, Moschiena ( 21 luglio 1998)

S. Stefano, Albona (15 luglio 1998)

Fotografati da Marisa Ciceran

Gli organi dell'Istria ed il Quarnero
[vedi anche Tocata a fuga - il destino degli organi istriani]

  • Albona (Labin) - nella chiesa di Santo Stefano.
  • Antignana (Tinjan) - nella chiesa parocchiale dei santi Simone e Guida, c'e' l'organo del 1868.
  • Buie - nella chiesa di San Servolo.

  • Capodistria (Koper) - nella chiesa di Sant'Anna, l'organo del 1805, opera di Francesco Merlini, presenta i caretteri distintivi del barocco italiano.

S. Servolo, Buie (Buje)

Sant'Antonio, Chersano (Kršan)

Il Duomo, Lussingrande (Veli Lošinj)

  • Chersano (Kršan) - nella chiesa di Sant'Antonio, l'organo fu costruito da lo Ceno Jan Tuček (vedi fotografie).
  • Dignano (Vodnjan) - nella chiesa parrocchiale di S. Biagio, l'organo è del 1934.
  • Draguccio (Draguć) - nella chiesa parrocchiale di Santa Croce
  • Fasana (Fažana) - nella chiesa parrocchiale ai santi Cosma e Damiano, l'organo è del 1858.
  • Fianona (Plomin) - nella chiesa parrocchiale di San Giorgio "nuovo" o della B.V. Maria, l'organo risale al 1911.
  • Grisignana (Grožnjan) - nella chiesa dei santi Vito e Modesto, l'organo venne costruito nel 1846 da Giuseppe Girardi e restaurito da Patrick Collon nel 1971. 
  • Isola (Izola) - nella chiesa di Santa Maria d'Alieto, sopra il portale un piccolo organo del 1750 cui gli Austriaci asportarono le canne di piombo per segenze di guerra.
  • Lussingrande (Veli Lošinj), Lussino (Lošinj) - nel Duomo di Lussingrande un'organo di Gaetano Callido.
  • Montona (Motovun) - nella chiesa di Santo Stefano, l'organo e' di Gaetano Callido della fine del XVIII secolo [vedi la fotografia a destra]. 
  • Moschiena (Mošcenice) - nella chiesa di Sant'Andrea, l'organo e' del 1847 e realizzato da Peter Rumpel (vedi fotografia).
  • Pedena (Pićan) - nella chiesa dedicata all Beata Vergine Annunziata, c'e' l'organo dell'Ottocento collocato in loco nel 1931 (o 1939?). Costruito da il sloveno Giovanni Kacin nato in Gorizia. 
  • Piemonte (Završje) - nella chiese della Nativita' di Maria; costruito nel 1740 dal famoso maestro, Giovanni Battista Piaggia.
  • Pinguente (Buzet) - nella chiesa di Santa Maria Assunta, l'organo e' opera del Callido del 1787.
  • Pirano (Piran) - 
    • nella chiesa di San Francesco, nel 1726 fu otturato il rosone per addorsarvi l'organo.
    • nella chiesa di San Giorgio, l'organo del 1746 di Nacchini (Petar Nakic), un frate francescano di Dalmazia.

Beata Vergine Assunta (o S. Antonio di Padova?), Pola (Pula)

Nativita' di Maria, Piemonte (Završje)

Beata Vergina Annunziata, Pedena (Pićan)

San Giorgio, Pirano (Piran)

  • Pola (Pula) - 
    • nella chiesa dedicata all Beata Vergine Assunta, nel 1923 un incendio distrusse l'organo e il tetto del Duomo su cui venne operato un radicale restauro.
    • nella chiesa di Sant'Antonio di Padova, il nuovo organo venne posto in opera nel 1961.
  • San Lorenzo di Daila (Lovrenčica)

    Portole (Oprtalj) - nella chiesa di San Giorgio, l'organo e' una creazione di Gaetano Callido.
  • Rovigno (Rovinj) -
    • nella chiesa di San Pelagio, c'e' l'organo non funziunante.
    • nella chiesa dedicata ai santi Giorgio ed Eufemia, l'organo del 1754 e' opera di Antonio Barbini da Murano.
    • nella chiesa di San Francesco, l'organo del 1882 e' stato restaurato e modificato nel 1908.
  • San Domenica di Visinada (Labinci) - nella chiesa di San Giovanni Battista, si trovano i resti dell'organo realizzato nel XVII secolo dal veronese Carlo de Beni e proveniente dall chiesa di. S. Maria del Campo, le cui portelle conservano su entrambi i lati bei dipinti di autore ignoto.
  • San Lorenzo in Daila- Gaetano il Vecchio (Gaetano Amigazzia) costruì l'organo nella chiesa di San Lorenzo (martire) nel 1733.
  • San Pietro in Selve -
    • nella chiesa dei santi Pietro e Paolo e' stato creato da un anonimo maestro di ascendenze tedesche prima del 1783
    •  nella chiesa di S. Rocco un piccolo capolavoro da dieci registri costruito da fra' Paolo, grande intagliatore del XVII secolo
  • Torre (Tar) - nella chiesa di San Martino a, l'organo fu costriuto in 1804 ed e' stato restauratito in 1974.
  • Villa Treviso (Trviž) - nella chiesa parrocchiale dedicata all Madonna del Rosario, l'organo e' del 1901.
  • Visinada (Vižinada) - l'organo e' del 1870.

Veglia / Krk

  • Castelmuschio (Omišalj) - Santa Maria Assunta
  • Veglia (Krk) - Cattedrale di Veglia (Sante Margarita e Quirina

Santa Maria Assunta,  Castelmuschio (Omišalj), Veglia (Krk)

Cattedrale di Veglia (Sante Margarita e  Quirina), Veglia (Krk)

Fotografie di Marisa Ciceran

Bibliografia:

  • Daniela Milotti Bertoni, Istria - duecento campanili storici, Bruno Fachin Editore (Trieste, 1997)
  • Photo of Piran organ - http://www.portoroz.si/cerkve/cerkve_svjurij_eng.htm
  • Photos, as noted - taken by Marisa Ciceran
  • Photo of San Lorenzo di Daila - Istarska Enciklopedia, Leksikografski Zavod Miroslav Krleža (Zagreb, 2005).

Vedere anche:


Main Menu


This page compliments of Marisa Ciceran

Created: Monday, September 25, 2000; Last Updated: Friday, January 29, 2016
Copyright © 1998 IstriaNet.org, USA