GIANCLAUDIO DE ANGELINI

This 1999 photograph of Gianclaudio de Angelini (b. Dec. 19, 1950) was taken in Rovinj (Rovigno), the town of his birth, by our fellow teammate, Paolo Benoli.

See also his Family Album (page 1 & 2) and a July 20, 2002 review of his personal site by La Voce del Popolo

Gianclaudio de Angelini è nato il 19 dicembre del 1950 a Rovigno d'Istria. Esule dalla sua città natale, dal 1953 risiede a Roma. Tornato la prima volta a Rovigno nell'estate del 1960 ha incominciato da tale data ad interessarsi della storia, del dialetto e delle tradizioni della sua terra d'origine.

Membro del direttivo della Società di Studi fiumani - Archivio Museo di Fiume che ha sede al quartiere Giuliano-Dalmata di Roma e Vice-Presidente dell'Associazione per la Cultura Fiumana, Istriana e Dalmata nel Lazio, ha pubblicato saggi, articoli e partecipato a conferenze nell'ambito della storia e della cultura della sua terra d'origine.

Nel 1997 ha vinto il primo premio della Sez. in Vernacolo del Premio di Poesia LAURENTUM, con "El seîgo da pera" componimento in rovignese, l'antico linguaggio dell'Istria meridionale (ISTRIOTO).  Da quasi due lustri sta lavorando con grande amore e pazienza alla compilazione di un Dizionario Enciclopedico Rovignese-Italiano.

Nel dicembre 1997 ha pubblicato il volumetto "Poesia dell'esodo a due voci" insieme con il dott. Marino Micich, figlio di esuli dalmati, con la prefazione del Dott. Amleto Ballarin. Il Volumetto è stato recensito sulla Rivista letteraria La Battana pubblicata dall'EDIT di Fiume 

Tratto da:

  • http://digilander.libero.it/arup/profiloGdeA.html

Vedi anche:

  • http://digilander.libero.it/arupinum/
  • http://digilander.iol.it/arupinum/
Acknowledgements